Record Vestas, installati 2000 MW eolici in Italia

  • 6 Novembre 2009

CATEGORIE:

Ad ottobre Vestas Italia che ha tagliato il traguardo dei 2.000 MW installati nel nostro paese, con 1920 turbine. La sua quota di mercato è stabile al 50%.

ADV
image_pdfimage_print

Il mese di ottobre ha segnato un nuovo record per Vestas Italia che ha tagliato il traguardo dei 2.000 MW installati nel nostro paese, mantenendo la sua quota di mercato del 50%.
Dal 1998, quando la società danese con sede a Taranto e Roma ha installato il suo primo impianto a Montefalcone, in provincia di Benevento (43 aerogeneratori V42 da 600 kW), Vestas ha costantemente incrementato la potenza eolica installata, raggiungendo quota 1.920 turbine per un totale di 2.000 MW.

Vestas in Italia ha registrato un picco nelle installazioni nel 2007 e nel 2008, con 279,35 MW e 341,6 MW installati nel Paese.
Il 2008 è stato un anno record per tutto il settore eolico in Italia, che ha visto la capacità totale accumulata raggiungere i 3.736 MW – il 37% in più rispetto all’anno precedente – e una capacità annua installata di 1.010 MW – il 59% in più rispetto al 2007.

Grazie a queste cifre l’Italia ha guadagnato rispettivamente il sesto posto nella classifica mondiale e il terzo in quella europea, per capacità installata e accumulata.
Per quanto riguarda l’anno in corso, le previsioni non dovrebbero discostare molto da quelle appena citate, con 1.000 MW di installato sul territorio.

“Guardiamo a questa cifra record come una tappa e non come un traguardo” dichiara Rainer Karan, General Manager di Vestas Italia, “e puntiamo a conservare la nostra posizione di leader sul mercato italiano sforzandoci costantemente di garantire ai nostri clienti la certezza del Business Case e l’affidabilità di chi, come noi, ha installato più turbine al mondo,” conclude Karan.

Vestas, leader mondiale nella produzione, vendita e manutenzione di turbine eoliche, opera in Italia dal 1998 e può vantare il ruolo di pioniere del mercato eolico in Italia.
Nei suoi undici anni di attività, Vestas in Italia, responsabile del mercato eolico in Italia, Svizzera, Balcani, Libia, Egitto e Giordania, è passata da un nucleo di 50 a oltre 700 unità lavorative impiegate direttamente; oltre ad aver fortemente contribuito al potenziamento di un indotto specializzato per le diverse fasi di realizzazione degli impianti eolici che, nel suo complesso, in Italia corrisponde, secondo Anev, a più di 10.500 unità lavorative.

Per informazioni: Vestas Italia

 

6 novembre 2009

 

 

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti