In occasione di Festambiente, è stata premiata la serra progettata e realizzata dalla filiale italiana della spagnola Isofotón come progetto di eccellenza sulle energie rinnovabili.
Il premio è stato assegnato dai rappresentanti di Legambiente ai F.lli Brandoni, titolari della Agricolt Brandoni Snc che hanno commissionato la realizzazione della serra, finanziata dalla BCC, Banca Credito Cooperativo (in alto un’immagine della serra).

La serra si trova nelle Marche, a Recanati, ed è stata recentemente collaudata e connessa alla rete dai tecnici di Isofotón Italia. E’ composta da un impianto fotovoltaico di 246,16 kWp che riceve una tariffa di 0,43 €/kWh per la completa integrazione architettonica (vedi foto1).
L’impianto è composto da 1.455 moduli ad alta efficienza Isofotón IS-170/24 trasparenti e laminati, cioè senza cornice, permettendo la completa integrazione in sostituzione delle vetrate. La distanza tra le celle, studiata in fase di progettazione, permette il passaggio della luce ottimizzando la producibilità delle coltivazioni sottostanti la copertura. I 36 inverter Sunny Mini Central 7000 SMA TL sono posizionati sulle strutture metalliche per migliorare l’impatto visivo dell’impianto (vedi foto 2).

“La serra Brandoni è un esempio di perfetta integrazione architettonica in un contesto suggestivo come quello marchigiano”, ha dichiarato il Direttore Commerciale di Isofotón Italia Gianluca Bertolino “l’utilizzo del modulo trasparente ha confermato il nostro impegno nella fornitura di soluzioni solari adeguate alle esigenze del cliente”.

Per informazioni: Isofoton

 

19 ottobre 2009