Occupazione eolica in Europa

  • 2 Aprile 2008

CATEGORIE:

Sono circa 150.000 i posti di lavoro creati dall'eolico in Europa, ma protrebbero più che raddoppiare entro il 2020. Gli scenari al 2020 e al 2030 tracciati dall'EWEA in un nuovo documento: 180 GW al 2020 sono possibili.

ADV
image_pdfimage_print
Oggi in Europa sono circa 150.000 i posti di lavoro qualificati creati dall’eolico. Il dato è emerso nel corso dalla terza giornata dell’EWEC 2008, la European Wind Energy Conference.
L’EWEA (European Wind Energy Association) ha voluto ricordare che il settore dell’eolico impiega migliaia di persone soprattutto in Germania, Danimarca e Spagna, “paesi pionieri nell’eolico” dove questa fonte rinnovabile ha dato anche un significativo impulso alle economie locali.
In Spagna, grazie allo sviluppo della tecnologia eolica sono stati creati 35.000 posti di lavoro, in Germania sono circa 80.000, di cui 28.000 direttamente impiegati nel comparto industriale. In Danimarca gli addetti all’eolico sono 21.600.
Secondo la ricerca Mitre (Monitoring and modelling initiative on the targets for renewable energy) realizzata dall’Unione europea, i posti di lavoro creati nel settore nell’ambito continentale potrebbero più che raddoppiare entro 2020, arrivando a un totale di 368.000.

Sempre nell’ambito della conferenza europea sull’eolico è stato presentato il rapporto, di 60 pagine, dal titolo “Pure Power: wind energy scenarios up to 2030” (pdf) nel corso dell’EWEC 2008 che disegna vari scenari di sviluppo della tecnologia fino alla fine del secondo decennio di questo secolo. In particolare vengono analizzate le strategie per portare l’attuale domanda di energia elettrica dell’UE coperta dall’eolico (3,7%) fino alla quota del 12% entro il 2020.
Secondo EWEA, che ha curato il documento, l’obiettivo non solo è fattibile, ma anche superabile. Nel solo 2007 la potenza eolica è cresciuta di 8,5 GW e affinché si possa arrivare ai 180 GW in grado di soddisfare il 12-14% della domanda elettrica europea al 2020, si dovranno installare in media ogni anno, e per i prossimi 13 anni, circa 9,5 GW. Gran parte di questi nuovi impianti saranno offshore. Infatti, secondo “Pure Power”, una potenza eolica di 180 GW di eolico produrrebbe 477 TWh/anno e di questi ben 133 TWh verrebbero prodotti da impianti eolici offshore.

LB

2 aprile 2008

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti