Scrivi

Cogliere l’opportunità per il futuro dell’energia

  • 3 Maggio 2007

Una campagna dell'EWEA chiede ai ministri dell'energia europei un intervento rapido per vincere la battaglia energetica e ambientale del futuro

ADV
image_pdfimage_print
Nell’affrontare le sfide energetiche e ambientali, l’Europa è giunta oggi ad un bivio: se prende provvedimenti immediati, sviluppando, utilizzando ed esportando le proprie risorse energetiche e tecnologiche, il nostro continente potrà vincere la battaglia energetica del futuro. E’ questo il cuore della prossima campagna dell’EWEA (European Wind Energy Association) che sarà presentata in occasione della European Wind Energy Conference and Exhibition (EWEC) che si svolgerà a Milano dal 7 al 10 maggio 2007.

In apertura dell’evento verrà presentato il video “Cogliere l’opportunità” (Seize the opportunity), che chiede ai decisori europei un intervento rapid. per trasformare l’incombente crisi energetica e ambientale in un’opportunità per l’Europa. Il video illustra le opportunità e i vantaggi offerti dall’energia eolica per far fronte alle sfide attuali.
Grazie alla decisione dei capi di Stato dell’UE di rendere vincolante il raggiungimento del 20% di produzione di energia da fonti rinnovabili entro il 2020, l’Europa ha aperto le porte ad un futuro sostenibile, ma al tempo stesso dovrà agire subito per raggiungere questo obiettivo, sviluppando e attuando in tempi rapidi un quadro normativo efficace volto a fornire chiarezza e fiducia in vista degli investimenti di lungo termine.

A questo proposito il video mette a confronto la sfida rappresentata dal passaggio della nostra struttura di approvvigionamento energetico alle energie rinnovabili con i rischi e i costi derivati dal mantenimento della struttura esistente. Il video verrà inviato ai Ministri europei dell’Energia con l’intento di persuaderli ad affrontare la crisi e a prendere le misure appropriate. Una volontà politica forte, combinata a sforzi concreti in materia di efficienza energetica, farà sì che il 30% del fabbisogno di energia elettrica in Europa potrà essere coperto da fonti rinnovabili entro i prossimi 25 anni.

EWEC analizzerà e discuterà i provvedimenti necessari affinché l’energia eolica possa coprire una quota significativa del fabbisogno di energia elettrica in Europa. In particolare si tratta di:
• garantire quadri politici stabili e l’effettiva separazione delle attività di trasmissione e distribuzione;
• aggiornare l’infrastruttura di energia elettrica esistente e trasformare le prassi di funzionamento della rete allo scopo di integrare l’energia eolica;
• prendere delle misure per mantenere la riduzione dei costi;
• aumentare la produzione di energia eolica offshore;
• intensificare la ricerca, l’innovazione e il progresso tecnologico del settore eolico.

La conferenza discuterà inoltre i modi attraverso i quali ridurre le barriere legislative e accrescere la sensibilizzazione dell’opinione pubblica.
La sessione di apertura della conferenza avrà come relatori una serie di personalità politiche impegnate nel campo dell’energia e dell’ambiente. Alfonso Pecoraro Scanio, ministro italiano dell’Ambiente, darà inizio ai lavori con un discorso sulle sfide affrontate dall’industria eolica in Italia, ovvero il raggiungimento dell’obiettivo del 20% delle energie rinnovabili. Le istituzioni europee saranno rappresentate da Mechtild Rothe, membro e Vice Presidente del Parlamento europeo, e da Fabrizio Barbaso, direttore generale aggiunto della DG Energia e Trasporti della Commissione europea.

All’appuntamento di quest’anno, che si svolgerà al Milano Convention Centre dal 7 al 10 maggio, sono attesi fino a 3.000 partecipanti. Oltre 200 relatori provenienti dalle principali aziende e istituzioni esporranno le loro presentazioni in 40 sessioni divise in business, tecniche e workshop, con nove workshop paralleli. L’esposizione vedrà la presenza di oltre 200 tra i principali fornitori di servizi e di hardware del campo dell’energia eolica.

Per ulteriori informazioni: www.ewec2007.info

4 maggio 2007

Potrebbero interessarti
ADV
×