La via dell’efficienza

  • 20 Settembre 2006

CATEGORIE:

Incentivi e normative sono necesari per raggiungere gli obiettivi del Protocollo di Kyoto. L'intervista a Repubblica di Pasquale Pistorio

ADV
image_pdfimage_print
Secondo Pasquale Pistorio, vice presidente di Confindustria, l’Italia può tagliare del 7% i consumi di energia elettrica, mediante interventi diretti, quali l’uso di rinnovabili, tecnologia efficiente sia nel settore industriale che edile. Tali affermazioni nascono da un’esperienza diretta in STMicroelectronics, la quale ha registrato un taglio del 5% l’anno sull’energia necessaria al confezionamento della singola unità di prodotto e un risparmio nel 2005 di 130 milioni di dollari. Ma i buoni propositi non sono sufficienti a perseguire gli obiettivi del Protocollo di Kyoto. Sono necessarie normative che obbligano la sostituzione di impianti obsoleti con impianti efficienti, la costruzione di case efficienti, l’uso delle rinnovabili e incentivi che spingano verso tale direzione.

Leggi l’intervista in formato Pdf

20 settembra 2006

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti