Il Senato ha approvato la legge di Delegazione europea 2019 (ddl n. 1721), che ora dunque passa all’esame della Camera. Diverse le modifiche che interessano il settore energetico. Tra gli emendamenti passati a Palazzo Madama e inseriti nel provvedimento finale, in tema di energia, da segnalare due testi – primo firmatario Gianni Girotto (M5S), presidente […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.