Come c’era da aspettarsi, a Eni del Piano nazionale integrato su energia e clima proposto dal Governo piace soprattutto il ruolo ancora centrale del gas, mentre per gli “ambiziosi” obiettivi sulle rinnovabili, cui il cane a sei zampe sta contribuendo con il suo Progetto Italia, si invita a semplificare i procedimenti autorizzativi. Questa in estrema […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.