È arrivata l’ultimissima firma che mancava per dare il via libera definitivo alla nuova direttiva EPBD sulle prestazioni energetiche degli edifici (Energy Performance of Buildings Directive), quella del presidente del Parlamento Ue, Antonio Tajani. Con questo passaggio formale, si entra ufficialmente nella fase dell’implementazione del provvedimento, pronto a essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale, per poi […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.