Dopo i molteplici segnali d’allarme lanciati da associazioni e imprese fotovoltaiche circa le distorsioni di mercato provocate dai cosiddetti “sconti in fattura”, e dopo un apparente immobilismo del governo durato mesi, ieri, improvvisamente, sono stati presentati al Senato ben due provvedimenti in materia. Il primo è una risoluzione approvata all’unanimità dalla 10ª Commissione permanente del […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.