Sono la fetta maggiore della torta di prestiti appena approvati dalla Banca europea per gli investimenti (EIB, European Investment Bank): 1,5 miliardi di euro che finanzieranno la costruzione di Trans Adriatic Pipeline (TAP), il gasdotto che permetterà d’inaugurare il corridoio sud degli approvvigionamenti di combustibile dal Mar Caspio all’Europa. Il consiglio della banca Ue, nella […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.