Ipotizziamo un tipico impianto per l’acqua calda sanitaria: un bagno o una doccia necessitano di 50-100 litri di acqua calda nel giro di 5-10 minuti, con un consumo di circa 3 kWh termici; nel caso di produzione istantanea occorrono 20-25 kW, se si utilizza un sistema di accumulo scendono a circa 1 kW. Che gli […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.