Rinnovabili, oltre mille impianti fuori norma: tempi stretti per adeguarsi

PRO
CATEGORIE:

Sono gli impianti ancora non adeguati alle norme dell'allegato A70 del codice di rete di Terna. Per mettersi in regola c'è tempo fino al 31 gennaio 2017 per gli impianti sopra ai 50 kW e fino al 31 marzo per gli altri. Altrimenti si rischia il distacco e la sospensione di tutti i benefici pubblici.

ADV
image_pdfimage_print

In Italia ci sono oltre mille impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, considerati non a norma dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico, per un totale di circa 960 MW prodotti (vedi QualEnergia.it, Norme anti black out, ultimatum Aeegsi). Trattandosi, nella maggioranza dei casi, di impianti fotovoltaici o eolici […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti