Un Ipcei anche per l’industria europea degli inverter solari?

PRO
CATEGORIE:

Le aziende del settore propongono di creare un importante progetto di interesse comune Ue, per rilanciare la capacità manifatturiera, l'innovazione tecnologica e la competitività con l'Asia. L'Italia è un potenziale Paese leader.

ADV

Per rilanciare la sua industria del fotovoltaico, l’Europa deve puntare anche sugli inverter solari: il settore – rappresentato da aziende come SMA, Fronius e Power Electronics – ha lanciato oggi la sua iniziativa per un Ipcei degli inverter. Gli Ipcei, ricordiamo, sono “importanti progetti di comune interesse europeo” (Important Projects of Common European Interest), come […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti