Fotovoltaico, l’industria cinese prova ad attenuare la stretta del coronavirus

  • 13 Febbraio 2020

PRO

L’impatto su produzione ed esportazioni è comunque destinato a farsi sentire, anche per le batterie.

ADV

L’industria fotovoltaica cinese sta lentamente tornando al lavoro dopo le vacanze di Capodanno, prolungate in maniera forzata dallo scoppio di epidemia del coronavirus, che ha spinto molte aziende a tenere a casa i dipendenti per contrastare il contagio. Due comparti a monte della filiera, quelli del polisilicio e del vetro fotovoltaico, hanno continuato la produzione […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti