Accumulare calore d’estate con una batteria termica domestica sotterranea

PRO

I ricercatori dell'Oak Ridge National Laboratory hanno realizzato un accumulo termico che sostituisce un pozzo di un sistema a pompa di calore geotermica. Ottime le potenzialità di riduzione dei costi.

ADV
image_pdfimage_print

Tutti hanno un ossessivo sogno segreto. Quello di chi scrive non è certo dei più avventurosi: riuscire a catturare durante l’estate la sovrabbondante energia del Sole, per poterla poi usare d’inverno per riscaldare casa. L’idea per attuarlo sarebbe semplice: scavare una sorta di piscina davanti alla propria casa, isolarla termicamente, dotarla di serpentine-scambiatori di calore, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti