Renew-co Engineering, per lo sviluppo del fotovoltaico a terra e su coperture

La piattaforma di sviluppo multicanale dell’azienda consente anche la ricerca dei siti sui quali progettare gli impianti FV, siano essi terreni agricoli, siti industriali o coperture: possono essere segnalati sul sito web "Renewable Adventure".

ADV
image_pdfimage_print

L’Italia oggi è un mercato fotovoltaico maturo e può contare su operatori di comprovata esperienza tecnica e reputazione in grado di intervenire su tutta la catena del valore: dallo sviluppo al collaudo fino all’esercizio, grazie soprattutto al know-how acquisito in questi anni con l’installato sia a terra che su edifici.

Un operatore italiano che può vantare una grande esperienza anche a livello internazionale è Renew-co Engineering, una società di ingegneria fondata nel 2014 che fornisce servizi tecnici e promuove lo sviluppo di impianti fotovoltaici in tutto il mondo.

Renew-co Engineering è in grado di supportare i propri clienti durante tutte le fasi di un progetto fotovoltaico su tetto e a terra, come i servizi di consulenza e progettazione, grazie anche ad una piattaforma di sviluppo di impianti fotovoltaici operante su tutta la catena del valore, dall’origination alla costruzione.

Ad oggi gestisce in autonomia o in partnership con investitori istituzionali una pipeline di sviluppo di oltre 500 MW.

La società ha iniziato a sviluppare in Italia progetti di impianti fotovoltaici a terra o su ampie superfici di copertura fin dal 2018, secondo queste linee di business:

  • Progetti utility scale a terra in market parity: impianti FV realizzati su terreni agricoli e industriali di grandi dimensioni senza incentivi per la produzione e vendita di energia sul mercato o attraverso contratti bilaterali (l’approccio market parity consiste nel realizzare un impianto con un costo di generazione competitivo con le altre fonti energetiche).
  • Progetti nell’ambito del decreto FER1: il decreto 4 luglio 2019 permette di erogare incentivi ad impianti fotovoltaici costruiti in presenza di particolari condizioni come, ad esempio, gli impianti costruiti su siti industriali da bonificare, quelli realizzati su discariche anche se già bonificate e riattivate, quelli su ex cave, e impianti fotovoltaici da installare in sostituzione di coperture in eternit o amianto.

L’azienda cerca siti per impianti

La piattaforma di sviluppo multicanale dell’azienda consente la ricerca dei siti sui quali progettare gli impianti, siano essi terreni agricoli, siti industriali o coperture. Tale ricerca, che rientra in quella che definiamo l’origination dei progetti, è effettuata grazie a una rete di segnalatori e all’utilizzo del sito web Renewable Adventure.

La progettazione autorizzativa viene svolta al 100% internamente dal team Renew-co Engineering che ha un’esperienza di progettazione di impianti fotovoltaici in tutto il mondo per una potenza di oltre 1,5 GW.

Il sito dunque costituisce un punto di informazione per coloro che volessero affittare terreni e coperture per impianti fotovoltaici (cioè concedere il diritto di superficie) o volessero, ad esempio, essere informati sulle possibilità e i vantaggi di sostituire la propria copertura in eternit in cambio dellaffitto della copertura per l’installazione di un impianto fotovoltaico.

Oggi, la produzione di elettricità con la tecnologia fotovoltaica è una scelta strategica e conveniente a livello economico per il paese. E gli ambiziosi target al 2030 fissati nel PNIEC per il FV ne sono la prova più evidente: almeno un raddoppio della sua generazione su scala nazionale a fine decennio. Obiettivi che richiederanno, oltre alle competenze delle imprese, maggiori certezze normative e semplificazioni autorizzative sia nello sviluppo di impianti fotovoltaici a terra che su coperture.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti