Presso un centro commerciale la prima stazione di ricarica ad alta potenza di Ionity

La stazione offre ricarica ad alta potenza (High Power Charging - HPC) con 4 unità utente, ciascuna con una capacità di 350 kW per punto di ricarica. La stazione è fornita al 100% da elettricità rinnovabile.

ADV
image_pdfimage_print

Ionity e IGD SIIQ spa, uno dei principali player in Italia nel settore immobiliare retail, hanno scelto di posizionare in Romagna, a Punta di Ferro (FO), presso l’ultima stazione di ricarica Ionity inaugurata in Italia, alcune delle più potenti infrastrutture HPC disponibili.

Queste postazioni di ricarica sono compatibili con gli standard europei Combined Charging System (CCS) e riducono significativamente i tempi di ricarica per gli attuali e futuri veicoli elettrici.

Ionity, fondata nel 2017 con sede a Monaco, è una joint venture di BMW Group, Mercedes Benz AG, Ford Motor Company, e Volkswagen Group con Porsche e Audi. Il suo obiettivo è costruire un’ampia e affidabile rete di ricarica ad alta Potenza (High-Power-Charging HPC).

Offrendo ricariche a 350 kW per postazione, Ionityfornisce alla comunità italiana dei veicoli elettrici un numero crescente di stazioni tra le più veloci in Italia in termini di ricarica.

La nuova stazione di ricarica HPC, situata vicino alla A-14 tra Bologna e Rimini, è la settima aperta da Ionity in Italia e la prima in un centro commerciale.

Nel corso del 2020, la joint venture intende proseguire con l’installazione di stazioni di ricarica ad alta potenza in tutto il paese.

Il Country Manager di Ionity per l’Italia, Alessandro De Guglielmo, evidenzia i tre elementi chiave della mission della società: “Siamo veloci grazie alle nostre postazioni di ricarica da 350kW. Siamo sicuri, nel senso che la rete è solida, affidabile e le persone hanno possibilità di scelta. Infine, siamo green come la maggior parte dei proprietari di veicoli elettrici, perché tutte le nostre stazioni utilizzano il 100% di energia rinnovabile”

Roberto Zoia, Direttore Patrimonio, Sviluppo e Gestione Rete di IGD, ha dichiarato: “Siamo felici di annunciare l’accordo con un importante player della mobilità elettrica come Ionity. Nei nostri Centri Commerciali promuoviamo l’uso della mobilità elettrica espandendo continuamente i servizi offerti: per questo abbiamo lanciato il progetto di installare entro la fine del 2020 con EnerHub 32 colonnine per la ricarica di auto elettriche in 18 Centri Commerciali (incluso Puntadiferro, dove sono già attive). Con l’installazione di queste colonnine, il Centro Commerciale di Forlì si viene a caratterizzare come polo per la ricarica elettrica sul territorio forlivese”.

Ionity continua l’espansione della sua rete europea di 400 stazioni in 24 paesi, 246 delle quali ad alta potenza, con l’obiettivo di rendere i viaggi a lunga distanza con veicoli elettrici una realtà.

Nella rete ci sono oltre 150 stazioni del progetto Europe-E, che coprono importanti autostrade in 13 Stati membri dell’Unione Europea e lungo tutti i 9 corridoi della rete centrale TEN-T e della rete principale. Il progetto EUROP-E è co-finanziato dal Connecting Europe Facility dell’Unione Europea.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti