Parte “Fuoriclasse scuola e territorio”, il servizio Gse ed Enea per le scuole riqualificate

Sono aperte le adesioni al servizio sperimentale di innovazione sociale, realizzato da GSE e ENEA, per promuovere la cultura della sostenibilità nelle scuole riqualificate.

ADV
image_pdfimage_print

Sono aperte le adesioni a Fuoriclasse scuola e territorio, il servizio sperimentale di innovazione sociale, promosso e realizzato da GSE e ENEA, che ha l’obiettivo di valorizzare i Comuni che hanno intrapreso un percorso di riqualificazione energetica degli edifici scolastici e di promuovere la cultura della sostenibilità nelle scuole riqualificate con gli incentivi del GSE.

Grazie a questo progetto – spiega il Gestore in una nota – le scuole coinvolte potranno offrire agli studenti partecipanti, con il supporto di GSE e ENEA – da anni impegnate nell’educazione allo sviluppo sostenibile –  un percorso integrato che ha l’obiettivo di porre la scuola sempre più al centro di una nuova cultura della sostenibilità.

Nella fase pilota (2019/2020) il servizio potrà essere erogato fino a un massimo di 10 scuole, selezionate tra scuole dell’infanzia (fascia 4-5 anni), scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Requisito fondamentale per richiedere di partecipare è quello di aver già realizzato sul proprio edificio scolastico interventi di riqualificazione energetica e/o di integrazione di tecnologie per l’autoconsumo incentivati dal GSE.

I Comuni interessati possono candidare una o più scuole in possesso dei requisiti necessari compilando il modulo di adesione.

Per informazioni su FUORICLASSE visita la sezione dedicata o scarica la brochure.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti