GoodWe presenta la nuova gamma di inverter di stringa Serie HT da 100 kW a 136 kW.

Dopo l’esperienza internazionale di successo delle soluzioni commerciali e industriali, avuta con gli inverter della serie SMT e MT, oggi GoodWe presenta gli inverter di stringa Serie HT (foto in alto).

Gli inverter della Serie HT sono forniti con 3 potenze nominali: 100 kW, 120 kW e 136 kW. La Serie HT offre modelli con ingresso DC a 1100 V

Il modello da 100 kW dispone di 10 MPPT, mentre gli altri modelli da 120 kW e 136 kW dispongono di 12 MPPT. I modelli da 100 e 120 kW hanno uscita in AC a 400 V, mentre il modello da 136 KW ha un’uscita in AC a 540 V.

La nuova serie HT dispone di diversi punti di forza tecnici volti ad ottenere maggiori risparmi nell’installazione, migliorare la produttività e diversificare le opzioni di monitoraggio disponibili, portando la sicurezza al massimo livello possibile in conformità con gli standard nazionali più esigenti.

Questo inverter introduce anche innovazioni e flessibilità tecnologiche che lo rendono altamente interessante anche per le applicazioni utility scale. In sintesi si tratta di un inverter ben concepito, armonioso, tecnologicamente avanzato e customer-friendly.

I punti di forza della serie HT

  1. Prestazioni elevate – Minor LCOE – Rendimento più elevato

L’inverter HT è compatibile con i moduli bifacciali ed è perfettamente adatto per la crescente domanda degli stessi, garantendo il massimo utilizzo dell’energia solare disponibile.

Dispone di 10 o 12 MPPT per sfruttare al meglio l’energia solare, insieme all’interoperabilità con i sistemi di inseguimento che la rendono una macchina ad elevate prestazioni.

La serie HT offre un’elevata efficienza del 99% minimizzando le perdite, mantenendo e massimizzando la generazione di energia in maniera intelligente.

Ha capacità di sovradimensionamento del 50% in DC e sovraccarico del 15% in AC per soddisfare le varie necessità di configurazione e utilizzare inverter con potenza nominale (e costi) ridotti per gestire input DC più elevati. Inoltre, la Serie HT può aiutare a massimizzare la generazione nell’intero sistema fotovoltaico con la sua capacità di avvio a bassa tensione e piena potenza in ambiente difficili anche ad elevate temperature ambientali (50°C).

  1. Riduzione dei costi di sistema

La Serie HT vanta inoltre un sistema di monitoraggio a livello di stringa e SPD integrati su lato AC e DC, con impatto positivo sui costi totali del sistema.

La funzione Anti-PID integrata elimina la necessità di utilizzare un sistema esterno, risparmiando sui costi aggiuntivi.

È dotato della possibilità di comunicazione dati tramite PLC e della possibilità di interconnessione tra più inverter tramite anello in fibra ottica, garantendo così continuità e velocità della trasmissione dati.

L’accesso al portale SEMS su cui vengono riportati i dati di monitoraggio è gratuito per tutta la durata dell’impianto, e questo permette agli utilizzatori di tenere sotto controllo costantemente il rendimento dell’impianto e la corrispondenza dei valori reali a quelli stimati nel business plan.

  1. L’inverter dalla massima affidabilità

La Serie HT offre un design senza fusibili e senza LCD con condensatori Full Film la cui durata è di 4 volte più lunga rispetto ai normali condensatori elettrolitici in alluminio anche in ambienti con temperature superiori a 70 °C.

Gli inverter della serie HT sono equipaggiati con il sistema di rilevamento della temperatura del connettore AC che garantisce una migliore sicurezza ed elevata affidabilità; possono disporre (come optional) di sezionatori AC e protezioni Anti-PID, e incorporano dispositivi di rilevamento dell’umidità e della temperatura.

Per garantire un’elevata affidabilità, la serie HT ha un grado di protezione IP66 per migliorare le prestazioni dell’inverter mantenendole protette da infiltrazioni di polvere e getti d’acqua ad alta pressione da qualsiasi direzione.

Gli inverter HT sono progettati per un’esposizione in condizioni difficili e possono essere installati in impianti fotovoltaici galleggianti, e sono in grado di funzionare perfettamente in ambienti estremamente difficili come deserti e tempeste.

  1. Opzioni di monitoraggio innovative e versatili per minori costi di manutenzione

Oltre a funzionalità come la compatibilità con cavi in alluminio che consentono di ridurre i costi di installazione, le opzioni di monitoraggio versatili e complete della Serie HT aiutano gli operatori a garantire bassi costi di manutenzione.

La serie HT è in grado di condurre diagnosi a livello delle stringhe e di tutto l’impianto, diagnosi delle curve IV e per un ulteriore miglioramento, il sistema di monitoraggio può integrare i dati di stazioni meteorologiche.

Inoltre, la serie è compatibile con dispositivi di monitoraggio di terze parti, consentendo all’utente di configurare le impostazioni tramite Bluetooth, insieme all’opzione per immagazzinare i dati impianto e le informazioni sui malfunzionamenti su memorie esterne connesse tramite porta USB.

Grazie ai rilevanti risultati in termini di vendita dell’inverter GoodWe Serie MT in tutto il mondo, GoodWe è stata identificata lo scorso anno da IHS come il quarto più grande fornitore di inverter di stringa trifase su scala globale.

L’azienda ha 12 moderne linee di produzione in 2 stabilimenti a Suzhou e Guangde con una capacità totale di 12 GW raggiunta grazie ad un’automazione del 50% per aumentare l’efficienza e la qualità della produzione.

GoodWe ha firmato accordi di collaborazione strategica con molti dei principali distributori globali e mira a migliorare continuamente i propri servizi, la qualità e personalizzare le caratteristiche dei prodotti (inverter fotovoltaici e soluzioni di accumulo di energia) per rispondere alle esigenze del mercato.

 

Contatti per l’Italia:

Giorgia Dolzani – Senior Marketing Manager EMEA
giorgia.dolzani@goodwe.com

Valter Pische – Sales Manager Southern Europe
valter.pische@goodwe.com

Alessandro Fabio – Technical Manager Pre-sales and services
alessandro.fabio@goodwe.com