Elettrica Wave, converte barche tradizionali in elettriche o ibride

CATEGORIE:

Una rete tecnica commerciale presso i porti italiani e infrastrutture di ricarica. Elettrica Wave sarà al Salone Nautico di Genova dal 22 al 29 settembre e presenterà anche EW01, una barca demo.

ADV
image_pdfimage_print

Anche la picccola nautica punta all’elettrico. Elettrica Wave è un esempio di azienda che si propone al mercato come System Integrator per la Nautica Elettrica.

Converte barche tradizionali in elettriche o ibride e realizza la decarbonizzazione dell’intera infrastruttura di produzione e ricarica di energia, con un approccio circolare Nautical Zero Emission.

Ha sede principale ad Ancona e sede secondaria a Milano, ma opera in tutto il territorio italiano.

CEO e fondatore dell’azienda è l’ingegner Mauro Moroni, imprenditore ed esperto in impianti energetici rinnovabili, green mobility e idrogeno.

Elettrica Wave ha siglato un accordo di collaborazione con ENAVE – Ente Navale Europeo, Organismo Notificato alla Comunità Europea dallo Stato italiano per la certificazione finale delle conversioni effettuate, al fine di garantire la massima qualità installativa in termini sicurezza e performance ai propri clienti.

Con i partner strategici, Plenitude+Be Charge, Elettrica Wave assisterà porti e marine nello sviluppo di infrastrutture dedicate alla ricarica di imbarcazioni da diporto e automobili elettriche.

Ha una propria rete tecnica e commerciale in tutta Italia al fine di poter seguire i propri clienti nel miglior modo possible, garantendo qualità e velocità di esecuzione.

Elettrica Wave entro fine settembre realizzerà EW01, una barca demo che metterà a disposizione di potenziali clienti al fine di far toccare con mano il significato di navigazione elettrica e i suoi numerosi vantaggi.

Si tratta di un gozzo della lunghezza di 8,5 metri, con un motore Bellmarine da 15 kW raffreddato a liquido, batterie Victron con una capacità di 17 kWh e un tendalino fotovoltaico con moduli Sunerg della potenza di 1 kWp con innovative celle bifacciali, in grado di produrre energia quindi da entrambi lati. Nella foto il prima e dopo della barca.

L’autonomia a 5 nodi dell’imbarcazione in una giornata assolata è di oltre 6 ore in modalità full electric, e può essere estesa a oltre 20 ore utilizzando l’apposito range extender.

Una App consentirà il monitoraggio anche da remoto dell’energy system della barca, consentendo durante i periodi di ormeggio una ricarica anche 100% solare, abbattendo completamente quindi oltre le emission inquinanti, anche i costi di utilizzo dell’imbarcazione.

Dal 22 al 29 settembre Elettrica Wave sarà presente al 62° Salone Nautico di Genova (Padiglione B Superiore – Accessori – Stand TA31).

Per informazioni: elettricawave.com

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti