Scrivi

“Che cosa è l’energia rinnovabile oggi”, il nuovo libro di Gianni Silvestrini

Pensato per il grande pubblico, il volume pubblicato da Edizioni Ambiente traccia una strada, che può essere percorsa da subito, per evitare le peggiori conseguenze di un modello economico basato su fonti fossili e nucleare.

ADV
image_pdfimage_print

È stato appena pubblicato da Edizioni Ambiente il libro “Che cosa è l’energia rinnovabile oggi, di Gianni Silvestrini.

Il volume (216 pp.) offre il quadro più completo e aggiornato del contributo che le energie rinnovabili possono dare alla decarbonizzazione dell’economia e alla crescita dell’occupazione, e un’analisi del ruolo strategico che giocano nel nuovo scacchiere internazionale, messo gravemente in crisi dalla guerra in Ucraina, che secondo l’autore “avrà impatti per più importanti che le crisi del Golfo”.

Nel testo, pensato per il grande pubblico, Silvestrini analizza gli sviluppi dell’eolico, a terra e offshore, del solare, della geotermia, delle biomasse, degli accumuli e dell’idrogeno, dell’efficienza energetica, e ne illustra le applicazioni in Italia, in Europa e a scala globale.

Inoltre, chiarisce il ruolo delle reti, nazionali e sovranazionali, nella transizione ecologica, e illustra gli sviluppi più innovativi, come le reti elettriche intelligenti e i sistemi di accumulo che mettono in collegamento le batterie domestiche e quelle dei veicoli.

Sono tecnologie disponibili oggi e hanno costi sempre più bassi: nel giro di pochissimo tempo, potrebbero rinforzare la sicurezza energetica del nostro paese e contribuire ad ammortizzare le incertezze legate alla volatilità di gas, petrolio e nucleare. Che, come dimostrano i fatti di queste ore, oltre ad aggravare la crisi climatica hanno un peso determinante nell’innescare tensioni e conflitti e su cui è fondamentale dare avvio a un nuovo ambizioso piano energia-clima.

Nel volume si evidenziano i limiti e gli impatti ambientali dell’attuale sistema basato sui fossili, e si spiega perché puntare oggi sul nucleare e rallentare l’uscita dal gas va a frenare la risposta all’emergenza climatica rispetto alla strada maestra della riduzione dei consumi e delle rinnovabili.

Troviamo, infine, perfetto l’incipit del volume, con una citazione di Hermann Scheer, il padre degli incentivi feed in per le rinnovabili scomparso prematuramente nel 2010.

Occorre utilizzare le risorse rinnovabili regionali fornite dal sole: la mano visibile del sole invece della mano invisibile del mercato globale delle risorse per l’energia, il cibo e le materie prime.

Riconoscere e utilizzare il sole al servizio dell’uomo e dare priorità alle leggi della natura sulle leggi dell’economia di mercato: questa è l’idea generale su cui sto lavorando.

Le energie rinnovabili sono inesauribili. Non distruggono l’ambiente. Sono disponibili ovunque. Assicurano la pace. Consentono sviluppi indipendenti e una più equa distribuzione delle possibilità di ricchezza.

Il loro uso facilita la solidarietà con le generazioni future. (Herman Scheer)

Silvestrini, conclude il suo libro spiegando che sicuramente il ruolo delle rinnovabili sarà centrale nella lotta all’emergenza climatica, ma che non sarà però una gloriosa e inarrestabile cavalcata.

Piuttosto sarà una corsa a ostacoli con la necessità di confrontarsi in maniera intelligente con il paesaggio, con gli aspetti normativi e autorizzativi, con le criticità dell’approvvigionamento dei materiali critici. E, vista la trasformazione profonda del comparto energetico mondiale che comporterà, dovrà affrontare ancora le resistenze da parte dei comparti fossili che si sentono sottrarre il futuro.

Tuttavia, questa strada – spiega l’autore – potrà anche trasformarsi nella capacità di coinvolgere le realtà locali, di suscitare emozioni, di fare intravedere futuri diversi, di spingere per la ricerca di soluzioni nuove.

Gianni Silvestrini, uno dei più quotati esperti italiani in tema di energia ed efficienza, ha svolto attività di ricerca presso il Cnr e il Politecnico di Milano, dove è responsabile del Master RIDEF. È stato direttore generale del Ministero dell’Ambiente e consigliere al Ministero dello Sviluppo economico. È presidente della società Exalto Energy&Innovation e direttore scientifico del Kyoto Club e della rivista e portale QualEnergia.

Nel volume contributi di Giuseppe Barbera, Tommaso Barbetti, David Chiaramonti, Giacomo Talluri, G.B. Zorzoli.

  • Per acquistare il libro “Che cosa è l’energia rinnovabile oggi”: Edizioni Ambiente
ADV
×