Agrovoltaico, un nuovo progetto sperimentale in Germania per la coltivazione della frutta

CATEGORIE:

Realizzato dal Fraunhofer Institute in Renania-Palatinato, servirà a testare gli impatti sulle colture dei pannelli fotovoltaici in diverse configurazioni.

ADV
image_pdfimage_print

Continuano le sperimentazioni del Fraunhofer Institute tedesco per testare le potenzialità del fotovoltaico integrato nelle colture agricole, il cosiddetto agrovoltaico.

Con questa definizione, ricordiamo, si intendono gli impianti fotovoltaici che permettono, grazie alla presenza di pannelli montati ad alcuni metri di altezza dal suolo, di produrre energia e allo stesso tempo di coltivare i terreni, assicurando diversi vantaggi agli agricoltori: autoproduzione energetica, aumento delle rese agricole, maggiore protezione dalle intemperie (oggi, giovedì 16 settembre, alle ore 17.15, sul tema sarà dedicato un webinar aperto a tutti, organizzato da Fieragricola e QualEnergia.it).

A Gelsdorf, in Renania-Palatinato, il Fraunhofer ha realizzato un sistema agrovoltaico da 258 kW per il progetto quinquennale APV-Obstbau, che nel complesso coinvolge una zona di circa 9.100 metri quadrati. Lo scopo del progetto è verificare in che misura i pannelli fotovoltaici influiscano sulla coltivazione di otto varietà di mele.

Il centro di ricerca spiega che è il primo sistema agrovoltaico in Germania applicato a un frutteto.

Più in dettaglio, la produzione di mele sarà testata in quattro differenti condizioni di copertura e protezione delle piante: copertura in lamina e reti per la protezione dalla grandine (a destra, nella foto sotto), pannelli fotovoltaici con strutture fisse e pannelli fotovoltaici con sistemi di tracking (a sinistra, nella foto).

L’area del progetto APV-Obstbau

I moduli FV, a loro volta, sono di due tipi, con diverse configurazioni delle celle solari.

In questo modo, i ricercatori del Fraunhofer intendono determinare quanto il sistema agrovoltaico sia in grado di proteggere piante e frutti dagli agenti atmosferici: forti piogge, grandine, intenso irraggiamento solare, gelate, temperature estreme.

Inoltre, il progetto APV-Obstbau consentirà di capire quali siano gli impatti dei moduli fotovoltaici sulla crescita delle piante e sul rendimento dei raccolti di mele.

La produzione elettrica solare,  precisa infine la nota, è utilizzata per alimentare un trattore elettrico e il sistema di irrigazione.

Il Fraunhofer, ricordiamo, di recente ha pubblicato uno studio sulle potenzialità e sui problemi connessi agli impianti agrovoltaici, dove ha inserito anche i risultati delle sperimentazioni realizzate con un impianto-pilota da 194 kW su un campo arabile presso il lago di Costanza.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti