Investimenti per oltre 420 milioni di euro in nuove infrastrutture, 280 nuove assunzioni e rafforzamento delle attività di ricerca, di sostegno dell’innovazione e di trasferimento di tecnologie avanzate.

Sono gli elementi strategici del Piano triennale di attività dell’ENEA, deliberato dal Consiglio di Amministrazione per il periodo 2020-2022 e trasmesso al Ministero dello Sviluppo Economico per l’approvazione (documento in basso).

Fra i settori prioritari di attività, spiega una nota dell’agenzia, l’efficientamento energetico, la decarbonizzazione dell’economia, la sicurezza del territorio, i beni culturali, la mobilità sostenibile, i rifiuti,  la smart city, le misure di adattamento e di contrasto ai cambiamenti climatici,  l’economia circolare e l’organizzazione logistica delle spedizioni scientifiche in Antartide.