Eolico: proposte per velocizzare gli iter autorizzativi

In Italia i tempi per le procedure autorizzative sono più che doppi rispetto ad altri Paesi europei dove si installa molto eolico, come Germania, Francia e Regno Unito. Come risolvere la situazione e velocizzare gli iter? Ne parliamo con Roberta Benedetti, vice-presidente dell'Associazione Nazionale Energia del Vento.

ADV
image_pdfimage_print

Nel 2015 in Italia sono stati installati poco meno di 300 MW di eolico, e sembrano lontanissimi gli anni in cui si installavano anche più di 1.000 MW.

Per raggiungere gli obiettivi della Strategia Energetica Nazionale (12,68 GW di eolico entro il 2020, ora siamo intorno a 9 GW) sarebbe necessario installare quasi 1.000 MW l’anno per i prossimi quattro anni. Una potenza difficile da mettere in esercizio, alla luce sia di quanto si è installato di recente sia per la farraginosità degli iter autorizzativi

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti