Un “ritardometro” su decreti attuativi per rinnovabili, efficienza energetica e biometano

  • 5 Ottobre 2011

CATEGORIE:

Scadono i termini entro i quali il Governo avrebbe dovuto emanare i decreti attuativi Kyoto Club organizza il 6 ottobre a Roma, insieme ad altre associazioni, un seminario in cui presenterà il "ritardometro" che sarà avviato da lunedì 10 ottobre sul sito internet dell'Associazione.

ADV
image_pdfimage_print

Scadono i termini entro i quali il Governo avrebbe dovuto emanare i decreti attuativi per aspetti fondamentali nella gestione delle fonti rinnovabili, elettriche e non, l’efficienza energetica ed il biometano, per i quali si rischia di ripetere quanto accaduto con i provvedimenti sui titoli di efficienza energetica previsti nel 2008 dal Dlgs 115 e nel 2009 dal Dlgs 99. Durante il seminario verranno forniti i dati su quali e quanti ritardi si stanno accumulando.
E come stimolo al Governo perché vengano rispettate tutte le scadenze fissate per legge, Kyoto Club presenterà il “ritardometro” che sarà avviato sul sito dell’Associazione da lunedì 10 ottobre.


Per programma e ulteriori informazioni vai sul sito del Kyoto Club

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti