Dalla lotta alle indebite compensazioni di crediti alla prevenzione degli illeciti in materia di accise e nei settori dei carburanti, degli idrocarburi e dei veicoli usati, passando per l’inasprimento delle pene per i reati tributari, l’abbassamento della soglia per l’utilizzo del contante, le sanzioni per chi non accetta pagamenti con carte di debito e credito, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.