Come trovare un punto di incontro tra gli interessi agricoli e quelli delle rinnovabili? Un’idea semplice è: considerare le superfici dei moduli fotovoltaici installati a terra come “tettoie” di edifici virtuali che, come le tettoie reali, funzionano da superfici di raccolta dell’acqua piovana convogliando i flussi verso le grondaie. In questi giorni, malgrado l’emergenza coronavirus, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.