Dopo il solare la Cina all’assalto del mercato dell’auto

PRO

La decisione della Cina di vietare in futuro la vendita delle auto a benzina e diesel potrebbe innescare conseguenze commerciali enormi, che già stanno destabilizzando la "storica" industria europea e Usa. Per i cinesi l'auto elettrica significa battere la loro concorrenza. La reazione delle imprese straniere. Editoriale di Gianni Silvestrini.

ADV

L’annuncio di Pechino di voler vietare, in una data ancora da definire, la vendita delle auto a benzina e diesel deve aver gettato nel panico i piani alti delle principali multinazionali del settore. E a ragione. Con 28 milioni di veicoli venduti all’anno, la Cina rappresenta quasi un terzo del mercato mondiale. Uno starnuto del […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti