Rinnovabili ed efficienza nel Mediterraneo: a Roma il 18 dicembre i risultati del progetto MED-DESIRE

  • 15 Dicembre 2015

CATEGORIE:

La partecipazione al convegno, che si terrà venerdì 18 dicembre dalle 9 alle 17 presso il Coffee House di Palazzo Colonna, è gratuita ma è necessario confermare la propria presenza entro il 16 dicembre.

ADV
image_pdfimage_print

Si terrà venerdì 18 dicembre dalle 9 alle 17, (Coffee House di Palazzo Colonna in Piazza dei Santi Apostoli 67), a Roma “The sun for you: sustainable energy for the Mediterranean”, l’evento pubblico conclusivo del progetto MED-DESIRE, Mediterranean Development of Support Schemes for Solar Initiatives and Renewable Energies.

L’evento è un’iniziativa di Regione Puglia – Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro, Sezione Ricerca Industriale e Innovazione e ARTI, realizzata in collaborazione con tutti i partner di progetto.

Articolato in quattro sessioni, l’evento intende illustrare i principali risultati del progetto, dando voce a prestigiosi rappresentanti di organizzazioni nazionali e internazionali, chiamati a discutere sulle prospettive di diffusione delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica nei Paesi del Mediterraneo.

Fra i numerosi ospiti attesi interverranno in qualità di speaker:

  • Ahmed Badr, Direttore Esecutivo RCREEE – Centro regionale per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica dei paesi arabi
  • Khalid Chaouki, Deputato Partito Democratico e Presidente della Commissione Cultura     dell’assemblea Parlamentare Unione per il Mediterraneo
  • Dario Chello, Responsabile mercati per l’efficienza energetica, ENEA
  • Pierre El Khoury, Direttore Generale LCEC – Centro per la Conservazione dell’Energia (Libano)
  • Mohamed El Sobky, Direttore Esecutivo NREA – Autorità per l’Energia Nuova e Rinnovabile (Egitto)
  • Vicente Fernandez, Presidente dell’Agenzia Andalusa per l’Energia (Spagna)
  • Francesco La Camera, Direttore Generale per lo Sviluppo Sostenibile, Clima, Energia – Ministero dell’Ambiente
  • Domenico Laforgia, Direttore del Dipartimento per lo Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro – Regione Puglia
  • Eva Milella, Presidente dell’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione della Puglia
  • David-Maria Sassoli, Vice Presidente del Parlamento Europeo.

Il progetto MED-DESIRE, cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma di Cooperazione Transfrontaliera nel Mediterraneo ENPI 2007-2013, ha visto la partecipazione di nove partner istituzionali da cinque Paesi: Italia, Spagna, Tunisia, Libano ed Egitto.

Per l’Italia sono stati coinvolti la Regione Puglia – Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro, Sezione Ricerca Industriale e Innovazione (Capofila); l’ARTI, l’Agenzia regionale della Puglia per la Tecnologia e l’Innovazione (co-attuatore del progetto); il Ministero Italiano dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; l’ENEA – Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.

Per la Spagna sono stati coinvolti l’Agenzia Andalusa per l’Energia (AAE), l’Istituto Andaluso di Tecnologia (IAT) e il Centro di Ricerche Energetiche, Ambientali e Tecnologiche – Piattaforma di Almeria (CIEMAT – PSA).

Sulla sponda sud del Mediterraneo, sono stati coinvolti l’Agenzia Nazionale Tunisina per la Conservazione dell’Energia (ANME), il Centro Libanese per la Conservazione dell’Energia (LCEC) e l’Autorità Egiziana per l’Energia Nuova e Rinnovabile (NREA).

MED-DESIRE ha sviluppato un approccio strategico alla diffusione delle energie rinnovabili distribuite e dell’efficienza energetica nei Paesi coinvolti, lavorando sia sul piano dello stimolo alla domanda di tecnologie energetiche sostenibili attraverso l’elaborazione di strumenti finanziari innovativi o proposte di modifica nella regolamentazione di settore, sia sul piano della qualità dei componenti e dei sistemi, focalizzando l’attenzione sul tema degli standard tecnologici e della formazione professionale.

Per ragioni organizzative è richiesta la confermare della presenza entro il 16 dicembre scrivendo a [email protected].

Per informazioni: MED-DESIRE

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti