UK: eolico batte gas per tre mesi. È la prima volta

CATEGORIE:

Da gennaio a marzo il vento da solo ha prodotto più energia delle centrali a gas. Carbone quasi azzerato. Rinnovabili nel complesso al 42% del mix elettrico.

ADV
image_pdfimage_print

In Gran Bretagna per la prima volta l’eolico, da solo, ha prodotto più energia delle centrali a gas per tre mesi di fila.

I parchi eolici UK hanno generato il 32,4% dell’elettricità totale nel primo trimestre 2023, mentre il gas si è fermato al 31,7% da gennaio a marzo.

I dati arrivano dagli analisti dell’Imperial College di Londra e fanno parte delle statistiche Electric Insights commissionate dall’operatore energetico Drax.

Nei primi tre mesi dell’anno, evidenzia una nota, le turbine eoliche hanno prodotto 24 TWh, segnando un +3% rispetto allo stesso periodo del 2022 e diventando la prima fonte di energia.

Il gas naturale invece ha generato poco più di 23 TWh, in calo del 5% in confronto al periodo gennaio-marzo 2022.

Nel complesso, le rinnovabili – eolico, solare, biomasse, idroelettrico – hanno fatto quasi il 42% del mix di generazione nel primo trimestre.

Intanto il carbone è crollato a meno di 1 TWh, contribuendo ad appena l’1,3% della produzione complessiva di elettricità.

Nucleare e importazioni hanno poi contribuito con 9,2 TWh a testa (12,5% circa del mix sia per l’atomo che per l’import).

Più in generale, a livello europeo, ricordiamo che secondo la Electricity Review del think tank Ember, nel 2022, l’eolico e il fotovoltaico hanno generato un quinto dell’elettricità dell’Ue (22%), superando per la prima volta il gas fossile (20%) e rimanendo comunque al di sopra dell’energia da carbone (16%).

Da altri dati Ember, emerge poi che per la prima volta nei mesi invernali, le fonti rinnovabili hanno prodotto più energia dei combustibili fossili nei Paesi Ue (40% della generazione totale vs 37%).

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti