Riorganizzazione Mase, le nuove nomine comunicate al Parlamento

CATEGORIE:

Il ministero ha comunicato alla commissione Ambiente i nomi di tre direttori generali nell'ambito del nuovo assetto organizzativo: Gianluigi Nocco, Carlo Zaghi e Alessandro Noce.

ADV
image_pdfimage_print

Il ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica ha comunicato alla commissione Ambiente del Parlamento le nomine per alcuni incarichi che rientrano nella nuova organizzazione del Mase.

Le nomine riguardano i seguenti incarichi:

  • all’architetto Gianluigi Nocco, l’incarico di direttore della Direzione generale valutazioni ambientali, nell’ambito del Dipartimento sviluppo sostenibile;
  • al dottor Carlo Zaghi, l’incarico di direttore della Direzione generale sostenibilità dei prodotti e dei consumi, nell’ambito del Dipartimento sviluppo sostenibile;
  • al dottor Alessandro Noce, l’incarico di direttore della Direzione generale mercati e infrastrutture energetiche, nell’ambito del Dipartimento energia.

La riorganizzazione del ministero, ricordiamo, è stata avviata nel 2023 e si è completata a giugno 2024 con l’ufficialità di tutte le nomine.

Il nuovo assetto del Mase ha mantenuto la struttura generale con tre dipartimenti ma le direzioni generali sono aumentate da 10 a 12 (quattro per ogni dipartimento, poi articolate in diverse divisioni). I dipartimenti sono: il Diag che si occupa di amministrazione generale, pianificazione e patrimonio naturale, il Diss dedicato allo sviluppo sostenibile e il Die per l’energia.

A capo dei dipartimenti sono stati confermati a dicembre 2023 Loredana Gulino (Diag), Laura D’Aprile (Diss) e Federico Boschi (Die).

In particolare, i vertici delle quattro direzioni generali del Die sono i seguenti:

  • Marilena Barbaro, Fonti energetiche e titoli abilitativi (Fta);
  • Alessandro Noce, Mercati e infrastrutture energetiche (Mie);
  • Andrea Felici, Domanda ed efficienza energetica (Dee);
  • Stefania Crotta, Programmi e incentivi finanziari (Pif).
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti