Quale futuro per l’O&M dell’eolico in Italia? Un convegno a Milano organizzato da Renam

CATEGORIE:

I costruttori di turbine eserciteranno ancora a lungo il ruolo di primario operatore? Se ne parlerà in un convegno organizzato da Renam e Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners il 23 ottobre.

ADV
image_pdfimage_print

Renam, tra le principali società in Italia per la gestione di impianti di energia da fonti rinnovabili (500 MW di potenza installata tra eolico e fotovoltaico) – e Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners organizzano una tavola rotonda dal titolo “Il futuro dei contratti di manutenzione eolica in Italia” che si terrà a Milano mercoledì 23 ottobre dalle ore 10 alle 13 (Piazza Belgioioso 2).

L’incontro ha l’obiettivo di favorire un confronto tra i principali operatori del settore eolico attivi principalmente in Italia, per discutere dei cambiamenti in atto nelle modalità di gestione operativa degli impianti.

Il ridimensionamento del regime tariffario unito al fenomeno dei progetti in grid parity sta infatti aprendo il mercato dell’Operation and Maintenance a nuovi scenari.

  • Programma (PDF)
ADV
×