Le pompa di calore scaldacqua o boiler a pompa di calore a differenza dello scaldabagno elettrico o a gas, riscaldano l’acqua grazie al calore presente nell’aria facendoci risparmiare così sulla bolletta dell’energia. Un primo passo verso l’elettrificazione dei consumi della nostra abitazione.

L’elettricità utilizzata dalla pompa di calore è solo quella necessaria a far funzionare il ventilatore che cattura l’aria presente nell’ambiente, con un risparmio dei consumi che arriva fino al 75%.

Tra i prodotti più interessanti ci sono quelli di Ariston, come la gamma NUOS, adatta al residenziale, con dimensioni del bollitore da 80 litri fino a 300 litri, per assolvere alle diverse esigenze di una famiglia media.

Le pompe di calore scaldacqua Ariston sono disponibili in soluzioni a basamento o pensile, monoblocco o splittate.

Uno dei modelli di Ariston è il NUOS Split Inverter Wi-fi FS: una elegante pompa di calore splitatta con serbatoio di installazione interna a pavimento. L’unità esterna è stata progettata in modo tale da ridurre al minimo la rumorosità (59 dB) e dispone della tecnologia inverter DC che consente una migliore modulazione della potenza erogata, con conseguenti più bassi consumi.

Viene utilizzato il gas ecologico R134a che consente di raggiungere temperature dell’acqua fino a 62°C in pompa di calore. La pompa di calore scaldacqua di Ariston può inoltre essere integrata all’impianto FV o solare termico.

Grazie all’app Aqua Ariston NET, con sui è possibile controllare a distanza il dispositivo, programma temperature e orari di utilizzo e monitorare i consumi energetici, questo prodotto di classe energetica A+ garantisce un notevole comfort e risparmio.

L’acquisto di questo prodotto permette di accedere al conto termico e alla detrazione fiscale fino al 65% per interventi di riqualificazione energetica.

Per informazioni: NUOS Split Inverter Wi-fi FS

Scheda tecnica (pdf)