Heart Radiators, il termoarredo eco-sostenibile made in Friuli

CATEGORIE:

Il termoarredo, che nasce dal recupero della lavorazione del marmo, rilascia calore anche dopo alcune ore dallo spegnimento. 100% Made in Friuli.

ADV
image_pdfimage_print

Alla base del termoarredo Heart Radiators, nelle sue diverse declinazioni estetiche, c’è una speciale mescola ecologica brevettata dall’azienda PGL-Factory, composta da varie granulometrie di polveri, provenienti dagli scarti di lavorazione di marmo italiano, agglomerate con una speciale resina acrilica (atossica e idrosolubile).

Il risultato è un composto estremamente duttile, ottenuto a freddo, che “prende forma” con la colatura in uno stampo siliconico, solidificandosi a temperatura ambiente, senza bisogno di ulteriori fonti energetiche.

Creazione del composto e stampo in silicone, colatura a freddo ed essiccazione del pannello, così come assemblaggio e confezionamento tutto viene prodotto all’interno del sito produttivo. Un processo a “km 0” reso possibile anche dalle aziende fornitrici degli elementi radianti inseriti direttamente nel corpo in pietra durante la fase di colatura, anche questi ultimi progettati, prodotti e assemblati da aziende locali.

All’accensione il termoarredo Heart Radiators innalza la temperatura nella stanza in maniera uniforme, mantenendola pressoché costante per un lungo periodo, grazie anche al termostato digitale di cui ogni radiatore è dotato.

Dopo lo spegnimento, l’aria nella stanza non si raffredda di colpo, ma gode della continua emissione del calore accumulato dal corpo lapideo, gradualmente rilasciato all’aria circostante.

Il gradiente termico all’interno dell’ambiente quindi si attesta su valori molto bassi (1-2°C) e anche la qualità dell’aria migliora rispetto ai termoarredi tradizionali grazie all’assenza di moti convettivi che solitamente sollevano polvere e pollini o altri allergeni, naturalmente presenti in casa.

Il calore dolce generato da Heart Radiators, inoltre, non altera il tasso di umidità nella stanza, rendendo l’aria sempre sana e piacevole da respirare.

Ogni termoarredo è disponibile in ciascuna delle tre modalità, ibrida, idronica oppure elettrica previste, in base all’impianto presente nell’immobile:

Ibrida: il termoarredo funziona in tutta la sua potenzialità. Ideale per impianti alimentati ad energie rinnovabili come i pannelli solari e fotovoltaici. Eventualmente fornito con un termostato di regolazione, conforme al nuovo regolamento EU 2019/1188.

Idronica: l’allacciamento avviene al solo circuito idraulico: della tecnologia HST® viene sfruttata solo la parte della serpentina in rame. Indicato per le abitazioni o condomini con gestione dell’energia centralizzata o per abitazioni in cui la fornitura elettrica risulta dispendiosa. Si può in ogni caso ripristinare il funzionamento ibrido, semplicemente connettendolo alla rete elettrica, a seguito di ammodernamenti e migliorie del sistema energetico dell’abitazione.

Elettrica: versione dotata esclusivamente della resistenza a foglio flessibile che richiede il solo allacciamento all’impianto elettrico. Venduto di serie con il termostato di controllo è la scelta consigliata per vani sprovvisti di impianto dell’acqua calda o dove si abbia la necessità di calore immediato. In ogni caso il graduale rilascio del calore accumulato è garantito dal corpo in pietra.

Per informazione: http://heart-radiators.com/

ADV
×