Scrivi

Bando accumuli Lombardia 2019-2020: tutto quello che c’è da sapere

Il bando e la documentazione. Domande dall'8 luglio 2019.

ADV
image_pdfimage_print

Dopo l’annuncio arrivato nei giorni scorsi, è stato pubblicato il nuovo bando per lo storage fotovoltaico della Regione Lombardia, che segue di pochi giorni quello del Veneto.

Si prevede un contributo fino al 50% delle spese sostenute, per un importo massimo concedibile di 3.000 euro, per acquistare e installare un sistema di accumulo elettrochimico connesso ad un impianto fotovoltaico di potenza nominale non superiore a 20 kW.

Destinatari del bando tutti i privati cittadini residenti in Lombardia, che sono o saranno titolari entro il 31 dicembre 2020 di un impianto fotovoltaico a servizio di un’utenza domestica.

L’impianto può essere collegato o meno alla rete di distribuzione e può essere incentivato o meno dal GSE. Saranno ritenute ammissibili, ai fini dell’erogazione del contributo, solamente le spese effettivamente sostenute (fatturate e liquidate) a partire dal 1° gennaio 2018.

La call – leggiamo sul bollettino regionale – prevede una doppia finestra temporale per l’erogazione dei contributi su due anni, per il 2019 e il 2020.

Le risorse finanziarie disponibili  ammontano a euro 3.438.241,95, di cui 1.673.216,95 euro il 2019 e 1.765.025 euro per il 2020. Sulla base delle disponibilità finanziarie a seguito dell’assestamento al Bilancio regionale, le risorse potranno essere incrementate fino ad una dotazione complessiva pari a euro 4.460.000.

Ai fini del presente bando sono considerate ammissibili le seguenti spese:

a) costo d’acquisto del sistema di accumulo e dell’eventuale contatore aggiuntivo per la misura dell’energia scambiata dal sistema di accumulo, se richiesto dalla norma CEI 0-21;

b) costo dell’installazione del sistema di accumulo e dell’eventuale contatore aggiuntivo;

c) IVA.

Quando presentare la domanda

Come spiega il punto C3 del bando – allegato in basso – La procedura online sarà disponibile secondo il seguente calendario:

  • a partire dalle ore 10 di lunedì 8 luglio 2019 fino alle ore 12 di venerdì 6 settembre 2019;
  • a partire dalle ore 10.00 di lunedì 9 settembre 2019 fino alle ore 12.00 di giovedì 31 dicembre 2020, salvo esaurimento anticipato delle risorse.

Oltre tale data (31/12/2020) il sistema non sarà più operativo e, di conseguenza, non sarà più possibile protocollare l’eventuale domanda di partecipazione inserita ma non ancora inviata.

Eventuali chiusure anticipate del Bando per esaurimento delle risorse o, viceversa, proroghe di validità dello stesso, saranno prontamente comunicate sia sul sito Bandi online sia sul portale www.regione.lombardia.it.

Il seguente documento è riservato agli abbonati a QualEnergia.it PRO:

Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito a QualEnergia.it PRO

ADV
×