Scrivi

Dall’ENEA il primo prototipo di vertical farm mobile

  • 17 Gennaio 2018

Si chiama BoxXLand ed è una struttura mobile dotata di un sistema computerizzato che gestisce irrigazione, illuminazione a led e climatizzazione per massimizzare la produttività e minimizzare gli sprechi del processo di coltivazione.

ADV
image_pdfimage_print

Coltivare ortaggi in qualsiasi contesto urbano e a ogni clima oggi è possibile, grazie a “BoxXLand”, il primo prototipo di vertical farm mobile realizzato dall’ENEA.

La struttura – spiega l’ENEA in una nota stampa – ha al suo interno un sistema computerizzato che gestisce irrigazione, illuminazione a led e climatizzazione per massimizzare la produttività e minimizzare gli sprechi.

Inoltre, con una produzione posta lungo due linee e su 4 piani, la fattoria mobile dispone di oltre 60 metri quadri di area coltivabile all’interno della quale è possibile produrre 2.000 piante (es. lattuga, erbe aromatiche) per ogni ciclo di 3 settimane, cioè circa 32.000 piante/anno in qualsiasi punto del pianeta.

Potrebbero interessarti
ADV
×