Alcuni provvedimenti delle ultime settimane ci dicono che la strada per chiudere con il carbone è molto stretta. Terna, MiSE, MATTM, MiBACT, Soprintendenze e Tar, con le loro legittime ma spesso contrastanti e più o meno condivisibili decisioni, rischiano di soffocare in un abbraccio mortale una rapida transizione energetica. Il diniego del MiBACT, confermato dal […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.