Si punta molto sugli accumuli elettrochimici, cioè sulle batterie, come soluzione alla non programmabilità delle energie rinnovabili. Ma perché intanto non usiamo di più i sistemi di pompaggio idroelettrici già esistenti, che svolgono esattamente la stessa funzione ma che sono più semplici ed economici delle batterie? I pompaggi idroelettrici hanno infatti vissuto nei decenni passati […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.