Dm Aree idonee, il rischio di regole disomogenee e l’incognita retroattività

PRO
CATEGORIE:

La mancanza di un regime transitorio potrebbe ledere il legittimo affidamento, ma si capirà solo quando le Regioni attueranno il provvedimento. A queste il decreto lascia carta bianca su troppi aspetti.

ADV

“Constatiamo con amarezza che, in pratica, si demanda tutto alle Regioni. Di fatto, in base a quanto previsto nel decreto, ognuna potrà stabilire i suoi criteri per l’individuazione delle aree idonee, con una conseguente probabile disomogeneità di approcci”. Aree idonee e tanta incertezza Questo porterà a “un probabile caos normativo” che “avrà come risultato quello […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti