Il Gruppo Kiwa Italia acquisisce la maggioranza di Moroni&Partners

CATEGORIE:

Il Gruppo Kiwa Italia, azienda che opera nel settore del testing, delle ispezioni e delle certificazioni in diversi mercati, ha acquisito la maggioranza di Moroni & Partners.

ADV
image_pdfimage_print

Il Gruppo Kiwa Italia, azienda che opera nel settore del testing, delle ispezioni e delle certificazioni in diversi mercati (edilizia, acquia, energia, sanità, agroalimentare), ha acquisito la maggioranza di Moroni & Partners (M&P), azienda attiva nel settore delle rinnovabili con un portafoglio di servizi di ingegneria dedicato al mercato primario e secondario degli impianti.

Il Gruppo Kiwa Italia rafforza così le sue competenze anche nell’ottica dello sviluppo internazionale delle sue attività. Kiwa Italia svolge attività di testing e certificazioni su pannelli solari termici e fotovoltaici, termofotovoltaici, inverter, boiler solari termici, generatori a fonti rinnovabili e grid connections.

Il Presidente del Gruppo Kiwa Italia, Mariella Pozzoli, ha sottolineato come “con questa operazione, Kiwa ha rafforzato in modo significativo la propria offerta in un settore consolidato e ad alto potenziale di crescita come quello delle rinnovabili, in ambito sia italiano che internazionale”.

Mauro Moroni, CEO di Moroni & Partners ha aggiunto “siamo molto felici di entrare nel gruppo Kiwa, operazione che non solo ci permetterà di rafforzarci e crescere significativamente nel mercato internazionale grazie ad un network così grande e ramificato, ma permetterà obiettivi di consolidamento e integrazione verticale di servizi tecnici specialistici, rendendo unica questa sinergia a livello europeo.”

Parte delle quote di M&P, ora cedute a Kiwa, era detenuta da Kenergia, holding operativa che si occupa di servizi di consulenza tecnica, diagnostica avanzata e progetti di ricerca nell’ambito delle energie rinnovabili. Il suo Ceo, Giovanni Simoni, ha detto: “l’operazione di cessione della partecipazione delle quote di M&P possedute da Kenergia a Kiwa è stata concepita con una visione di collaborazione almeno triennale con il gruppo olandese. È ormai un’esperienza consolidata del mio gruppo investire in società leader di mercato come M&P e dopo una fase di crescita individuare un partner industrialmente solido per affrontare le nuove sfide del settore energetico.”

Advisor dell’operazione sono stati lo Studio Legale e Tributario Liberati Tittaferrante & Associati per l’acquirente e Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners Studio legale per i venditori.

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti