Growatt aumenta l’offerta di inverter trifase

Dal prossimo autunno Growatt amplierà la sua gamma di inverter trifase per arricchire la proposta rivolta agli impianti di taglia commerciale.

ADV
image_pdfimage_print

Growatt amplia la sua offerta di inverter trifase per arricchire la proposta rivolta agli impianti di taglia commerciale.

Tra settembre e novembre l’azienda inizierà a proporre infatti nuovi modelli da 3 fino a 80 kW per rispondere a tutte le diverse esigenze dei progettisti.

Gli inverter da 3 a 15 kW che Growatt introdurrà nel mercato avranno peso e ingombro decisamente ridotti rispetto al passato e anche rispetto ai prodotti concorrenti. Gli inverter sono forniti di sezionatore DC incluso nella macchina.

La vera novità riguarda gli inverter trifase da 17 fino a 80 kW che saranno completi di:

  • fusibili di stringa;
  • sezionatore DC;
  • scaricatori di classe II in ingresso DC e in uscita AC contro le sovratensioni;
  • monitoraggio intelligente delle singole stringhe e relativi fusibili;
  • protezione anti PID per moduli fotovoltaici;
  • verifica isolamento verso terra;
  • diodi per la protezione dall’inversione di polarità;
  • varistori e auto limitazione della corrente lato AC in caso di corto circuito lato utenza.

In questo modo l’installatore non avrà più necessità di creare, acquistare o installare un quadro di stringa ma potrà collegare l’inverter trifase direttamente ai moduli fotovoltaici.

Per rimanere informati sulle nuove uscite degli inverter trifase è possibile visitare il sito Growatt e la sua pagina Facebook.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti