Gas rinnovabile da biomasse con la nuova azienda TerraX

TerraX, fondata da Michael Niederbacher, ex amministratore di BTS Biogas, sarà presentata al pubblico per la prima volta in occasione di Ecomondo di Rimini.

ADV
image_pdfimage_print

Michael Niederbacher, fondatore e amministratore di BTS Biogas, società leader del mercato italiano per la progettazione, costruzione e manutenzione di impianti di biogas e biometano e uno dei principali costruttori al mondo con oltre 220 impianti installati in 12 diversi paesi del mondo, alla fine del mese di giugno di quest’anno, è uscito come azionista di maggioranza e amministratore delegato del gruppo.

Ora Niederbacher ha raccolto una nuova sfida: lo sviluppo di nuovi prodotti e tecniche per la produzione di gas rinnovabili da biomasse e una nuova azienda, TerraX, con sede al NOI Techpark di Bolzano/Alto Adige si occuperà dello sviluppo di progetti per la produzione di gas rinnovabili soprattutto per l’autotrazione come combustibili rinnovabili.

Attraverso lo sviluppo delle tecniche di fermentazione anaerobica da una parte e delle tecnologie di gassificazione dall’altra, è possibile generare biometano e bioidrogeno. Attraverso questi processi relativamente semplici della fermentazione anaerobica e della gassificazione a letto fisso, si possono produrre i gas rinnovabili che sono indispensabili per la decarbonizzazione, soprattutto nel settore dei trasporti.

L’azienda al momento vede il suo principale mercato in Europa e in particolare in Italia, Francia e Germania. Sono in programma altre sedi negli Stati Uniti e in Giappone nei prossimi anni.

TerraX sarà presentata al pubblico per la prima volta in occasione della più grande fiera sull’ecologia, Ecomondo di Rimini, in Italia dal 5 all’ 8 novembre 2019.

ADV
×