Inserire nel Ddl di delegazione europea il recepimento della nuova direttiva rinnovabili RED II: è questa la proposta fatta dal presidente del Coordinamento Free, Giovanni Battista Zorzoli, in una lettera inviata al ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio.

La proposta di Piano Nazionale Integrato Energia e Clima, inviata recentemente alla Commissione Europea, si legge nella missiva “pone per il nostro Paese obiettivi molto sfidanti di crescita delle fonti rinnovabili di energia”.

Per questo, per Free, “sarebbe opportuno disporre al più presto di tutti gli strumenti in grado di imprimere un’accelerazione allo sviluppo delle rinnovabili. Tra questi, è fondamentale la Direttiva RED II (direttiva sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili) da poco diventata operativa”.

Da qui la proposta di inserire il recepimento della direttiva nella Legge di Delegazione UE, approvata dalla Camera e attualmente in esame in commissione al Senato (AS 944).