Nel 2021 in Germania si connetteranno circa 6 GW di nuovi impianti fotovoltaici.

La previsione arriva dalla società tedesca di ricerche di mercato EUPD Research e, se confermata, rappresenterebbe una crescita del 23% rispetto al 2020, quando si sono aggiunti 4,88 GW.

Sebbene l’attività di circa la metà degli installatori tedeschi sia stata influenzata negativamente dalla crisi del Covid-19, mostra un sondaggio realizzato da EUPD, la maggior parte di loro ha prospettive positive per l’anno da poco iniziato.

Nel residenziale, si spiega, i principali driver di crescita saranno un aumento dei prezzi dell’elettricità e il crescente interesse per i veicoli elettrici.

Nel commerciale, sono previsti sviluppi diversi a seconda delle taglie, a causa delle ultime modifiche alla legge tedesca sulle energie rinnovabili, la EEG, che abbassa la soglia degli impianti su tetto incentivati da 750 a 300 kW.

La crescita più forte è prevista per i sistemi a terra: nel 2021 si connetteranno molti impianti passati per le aste svolte negli anni precedenti, ma ci sarà anche una certa attività nei progetti in market parity, con circa 400 MW di nuove installazioni non incentivate e sostenute da PPA.