ARERA ha fatto sapere che per delimitare il perimetro delle Comunità Energetiche Rinnovabili, l’abbinamento POD/cabina secondaria con forte probabilità, a regime, non sarà più necessario (vedi Comunità energetiche: la fase sperimentale segua da subito la legislazione europea). Nella fase transitoria, tuttavia, come aveva precisato anche in precedenza la stessa ARERA, “l’implementazione di sistemi dedicati che […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.