Tra i punti più rilevanti della risoluzione votata ieri, mercoledì 15 gennaio, dall’Europarlamento sul Green Deal proposto dalla Commissione Ue, spicca il possibile scorporo degli investimenti sostenibili dal calcolo del deficit, un tema che l’Italia aveva già caldeggiato in alcune occasioni per rilanciare gli investimenti nell’economia verde. Così Paolo Gentiloni, commissario Ue agli Affari economici, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.