Rinnovabili, cosa prevede la bozza del decreto sulle aree idonee

PRO
CATEGORIE:

Il testo, trasmesso alla Conferenza Unificata, fissa i criteri per individuare le superfici su cui installare gli impianti e stabilisce gli obiettivi regionali al 2030 per 80 nuovi GW totali.

ADV

È uscita la bozza del tanto atteso decreto sulle aree idonee alle fonti rinnovabili. Il testo, come annunciato ieri (mercoledì 12 luglio) dal ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, sarà trasmesso oggi alla Conferenza Unificata per l’esame da parte delle Regioni e delle Province autonome. N.B. abbiamo pubblicato un approfondimento sui due […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti