Scrivi

La Cina verso 250 GW di fotovoltaico nel 2020, forse anche di più

Le stime aggiornate da EnergyTrend sul solare FV cinese. Il 2018 dovrebbe chiudersi con 44-45 GW di nuova potenza.

ADV
image_pdfimage_print

Il principale mercato al mondo del fotovoltaico – la Cina – vedrà numeri in continua crescita nei prossimi due anni: è la società di consulenza taiwanese EnergyTrend a proporre una stima aggiornata sull’andamento di questa fonte rinnovabile nel Paese del Dragone.

Nei mesci scorsi, si era molto discusso sulle future incognite per il solare in Cina.

La riduzione degli incentivi statali, il previsto crollo dei nuovi progetti, la sovra offerta di moduli con conseguente rapida discesa dei prezzi, fino alle recenti anticipazioni su un rialzo degli obiettivi FV per il 2020 a oltre 210 GW di capacità cumulativa.

Secondo EnergyTrend, la potenza complessivamente installata in Cina nel 2020 eccederà 250 GW: circa 261 nello scenario “standard”, una via di mezzo tra quello più conservativo e quello definito “bright”, cioè luminoso, vedi il grafico sotto.

Più in dettaglio, gli analisti ritengono che nel 2019 e 2020 Pechino aggiungerà almeno 35 GW di nuovo fotovoltaico ogni dodici mesi.

A trainare il mercato saranno i progetti del Top Runner Program, seguiti dai sistemi solari realizzati grazie al piano governativo per alleviare la povertà energetica (poverty-alleviation program) e dagli impianti FV per la generazione distribuita nei siti commerciali/industriali.

I sussidi per il fotovoltaico, anche se ridotti, osservano gli esperti taiwanesi citando un funzionario della NEA cinese (National Energy Administration), resteranno in vigore fino al 2022.

Nel terzo trimestre 2018, prosegue EnergyTrend, si sono connessi alla rete circa 10 GW di fotovoltaico in tutto il paese, abbastanza equamente divisi tra grandi installazioni a terra e impianti su tetto, portando così il totale nei primi nove mesi 2018 a quasi 35 GW, come riassume il prossimo grafico.

Alla fine dell’anno, quindi, il dato globale potrebbe arrivare a 44-45 GW di nuova capacità realizzata.

ADV
×