Anche negli Usa, alla fine del XX secolo, si è passati da un mercato regolato, in cui alcune utility avevano posizioni di quasi monopolio sia sulla generazione che sulla rete, e dove i prezzi erano largamente fissati dalle autorità regolatrici (scaricando le inefficienze del sistema sui consumatori), a uno largamente liberalizzato, in cui la proprietà […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.