Il GSE ha pubblicato per gli operatori ammessi a partecipare alle procedure concorrenziali (deliberazione dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ARG/elt 104/11)  i titoli GO che verranno offerti nella sessione d’asta del 21 gennaio 2019:

I titoli GO oggetto d’asta – spiega il Gestore in una nota – sono relativi alla produzione da gennaio a dicembre 2018 degli impianti nella titolarità del GSE.

Come previsto dalle “Procedure concorrenziali per l’assegnazione delle garanzie d’origine nella disponibilità del GSE”, ciascun operatore ammesso deve rilasciare entro le ore 10 del terzo giorno lavorativo antecedente la sessione d’asta (ovvero il 16 gennaio 2019) una garanzia nella forma di deposito in contante infruttifero e contestualmente comunicare l’ammontare del deposito nell’apposita sezione del portale GO.

L’importo della garanzia deve essere:

  • a totale copertura delle offerte presentate;
  • a totale copertura dei corrispettivi previsti per la registrazione dei titoli GO sulla piattaforma di mercato PB-GO (€ 0,003 per ogni titolo GO negoziato bilateralmente – corrispettivo aggiornato con deliberazione dell’Autorità 847/2017/R/EFR del 5 dicembre 2017).